India

mappa-india

L’India è lo Stato più esteso dell’Asia meridionale ed è il secondo del Continente. Essa occupa una parte della regione himalayana e tutta la penisola indiana, bagnata dall’omonimo oceano, che prende il nome di Mare Arabico a ovest e Golfo del Bengala a est. La parte centrale e meridionale sono occupate dalla regione del Deccan, nella quale troviamo i Ghati occidentali e i Ghati orientali. La parte settentrionale, invece, è costituita da un vastissimo bassopiano alluvionale, la pianura gangetica. Fanno parte dell’India le isole Maldive, Laccadive, Nicobare e Andamane. L’Unione indiana è una Repubblica federale sulla base della Costituzione del 1950 ed è composta da 28 stati e 7 territori amministrativi, regolati dal governo centrale. Per secoli, l’India è stata una colonia britannica, fondata sulla dominazione straniera, ma più tardi si è frantumata in piccoli e grandi Stati, dove sono nati forti contrasti. Con un miliardo e 700 milioni di abitanti, l’India è il secondo Paese più popolato dopo la Cina. Le condizioni di vita stanno progressivamente migliorando, ma il sistema sanitario è ancora aggravato dalle precarie condizioni igieniche. L’India – con il 17% della popolazione mondiale – ha il 20% del carico mondiale di malattie (DALYs), il 20% della mortalità materna e il 25% della mortalità dei bambini al di sotto dei 5 anni. I principali indicatori di salute dell’India sono di gran lunga peggiori rispetto ad altri paesi asiatici con livelli simili di sviluppo. E all’interno del paese – segnato da profonde diseguaglianze socio-economiche e dalla divisione in caste – si registrano altrettanto profonde diseguaglianze nella salute, nell’accesso e nell’utilizzazione dei servizi sanitari. Solo il 10% della popolazione indiana è coperta da una qualche forma di assicurazione sanitaria (pubblica o privata). Di conseguenza la forma più diffusa di finanziamento dell’assistenza sanitaria è quella del pagamento diretto delle prestazioni (out-of-pocket). Molte persone povere non si rivolgono ai servizi sanitari perché sanno già di non poterne sostenere i costi. Spesso queste famiglie devono ricorrere a prestiti per pagare le spese mediche. Recentemente il governo indiano ha cercato di correre ai ripari, nel tentativo di aumentare la disponibilità di personale nelle aree più sguarnite, le aree rurali. Le donne di età 25-45 anni, con almeno 8 anni di istruzione formale, vengono reclutate e addestrate a servire ognuna una popolazione di circa 1.000 persone, con funzioni di operatore sanitario di comunità.

Il GICAM in India 

1. Communal Rural Health Project (CRHP),  JAMKHED, regione di MAHARASHTRA in collaborazione con ONG Canadese Freedom from Poverty.
Date: Gennaio 2016, Dicembre 2016, Febbraio 2017

 

Presentation of camp 2016

December 2016 – Selection of cases

 

 

India

mappa-india

L’Inde est le plus grand État d’ Asie du Sud et le deuxième du continent. Il occupe une partie de la région de l’Himalaya et de l’ensemble de la péninsule indienne, l’océan éponyme humide, tire son nom de la mer d’Arabie à l’ouest et du golfe du Bengale à l’est. La partie centrale et la partie méridionale sont occupées par la région du Deccan, dans laquelle on retrouve les Ghâts occidentaux et les Ghâts de l’Est. La partie nord, quand à elle, est constituée d’une vaste plaine alluviale, la plaine du Gange. Font partie de l’Inde : les îles Maldives, Lakshadweep, les îles Andaman et Nicobar. L’Union indienne est une République fédérale sur la base de la Constitution de 1950 et se compose de 28 états et 7 régions administratives, régies par un gouvernement central. Pendant des siècles, l’Inde était une colonie britannique, fondée sur la domination étrangère, mais plus tard elle a été divisée en petits et grands Etats, où sont nés de forts contrastes. Avec un milliard et 700 millions d’habitants, l’Inde est le deuxième pays le plus peuplé, après la Chine. Les conditions de vie se sont progressivement améliorées, mais le système de santé est encore affecté par une mauvaise hygiène. L’ Inde représente 17% de la population mondiale avec 20% de la charge mondiale de morbidité (AVCI), 20% de décès maternels et 25% de  mortalité chez enfants de moins de 5 ans. Les principaux indicateurs de santé des Indiens sont bien pires que dans d’autres pays asiatiques avec des niveaux similaires de développement. Le pays est marqué par des inégalités sociales et économiques profondes et la division en castes – les inégalités sont également importantes en matière de santé. Seulement 10% de la population de l’Inde est couverte par une d’assurance santé (public ou privé). Par conséquent, la forme la plus commune de financement des soins est celle du paiement direct des prestations (out-of-pocket). Beaucoup de gens pauvres n’ont donc  pas accès aux soins car ils ne sont pas en mesure d’en supporter les coûts. Souvent, ces familles doivent emprunter pour payer les frais médicaux. Récemment, le gouvernement indien a essayé d’augmenter la disponibilité du personnel dans les zones les plus appauvries, les zones rurales. Formant des femmes âgées de 25-45 ans, avec au moins 8 ans d’éducation, chacune d’elle est recrutées et formées pour s’occuper d’ une population d’environ 1.000 personnes, et assume des fonctions communautaires de travailleurs de la santé.

Le GICAM en Inde 

1. Communal Rural Health Project (PCSR), Jamkhed, MAHARASHTRA la région
en partenariat avec des ONG canadiennes Freedom from Poverty.
Dates: Janvier 2016, Décembre 2016, Février 2017

 

Presentation of camp 2016

December 2016 – Selection of cases

 

 

India

mappa-india

L’India è lo Stato più esteso dell’Asia meridionale ed è il secondo del Continente. Essa occupa una parte della regione himalayana e tutta la penisola indiana, bagnata dall’omonimo oceano, che prende il nome di Mare Arabico a ovest e Golfo del Bengala a est. La parte centrale e meridionale sono occupate dalla regione del Deccan, nella quale troviamo i Ghati occidentali e i Ghati orientali. La parte settentrionale, invece, è costituita da un vastissimo bassopiano alluvionale, la pianura gangetica. Fanno parte dell’India le isole Maldive, Laccadive, Nicobare e Andamane. L’Unione indiana è una Repubblica federale sulla base della Costituzione del 1950 ed è composta da 28 stati e 7 territori amministrativi, regolati dal governo centrale. Per secoli, l’India è stata una colonia britannica, fondata sulla dominazione straniera, ma più tardi si è frantumata in piccoli e grandi Stati, dove sono nati forti contrasti. Con un miliardo e 700 milioni di abitanti, l’India è il secondo Paese più popolato dopo la Cina. Le condizioni di vita stanno progressivamente migliorando, ma il sistema sanitario è ancora aggravato dalle precarie condizioni igieniche. L’India – con il 17% della popolazione mondiale – ha il 20% del carico mondiale di malattie (DALYs), il 20% della mortalità materna e il 25% della mortalità dei bambini al di sotto dei 5 anni. I principali indicatori di salute dell’India sono di gran lunga peggiori rispetto ad altri paesi asiatici con livelli simili di sviluppo. E all’interno del paese – segnato da profonde diseguaglianze socio-economiche e dalla divisione in caste – si registrano altrettanto profonde diseguaglianze nella salute, nell’accesso e nell’utilizzazione dei servizi sanitari. Solo il 10% della popolazione indiana è coperta da una qualche forma di assicurazione sanitaria (pubblica o privata). Di conseguenza la forma più diffusa di finanziamento dell’assistenza sanitaria è quella del pagamento diretto delle prestazioni (out-of-pocket). Molte persone povere non si rivolgono ai servizi sanitari perché sanno già di non poterne sostenere i costi. Spesso queste famiglie devono ricorrere a prestiti per pagare le spese mediche. Recentemente il governo indiano ha cercato di correre ai ripari, nel tentativo di aumentare la disponibilità di personale nelle aree più sguarnite, le aree rurali. Le donne di età 25-45 anni, con almeno 8 anni di istruzione formale, vengono reclutate e addestrate a servire ognuna una popolazione di circa 1.000 persone, con funzioni di operatore sanitario di comunità.

Il GICAM in India 

1. Communal Rural Health Project (CRHP),  JAMKHED, regione di MAHARASHTRA in collaborazione con ONG Canadese Freedom from Poverty.
Date: Gennaio 2016, Dicembre 2016, Febbraio 2017

 

Presentation of camp 2016

December 2016 – Selection of cases