Kenya

mappa-kenya

Il Kenya è uno Stato dell’Africa Orientale. La distribuzione della popolazione, strettamente legata alla varietà delle condizioni climatiche che rendono fertili e adatte all’insediamento umano le alteterre centro-occidentali, risulta assai poco omogenea. A una densità media di 67,2 ab./km2 corrispondono valori assai elevati nelle province di Nairobi, Rift Valley, Central e Nyanza, e, al contrario, assai scarsi nel North-Eastern, Coast ed Eastern. La popolazione urbana è pari al 39% di quella totale; gran parte di essa è concentrata a Nairobi e a Mombasa.

L’infanzia in Kenya vive una situazione molto complessa con un tasso di mortalità infantile in continua crescita a causa dell’insufficienza e scarsità dei servizi sanitari di base, dalla mancanza di farmaci di prima necessità e delle difficoltà nell’approvvigionamento idrico di acqua potabile causate dalla forte siccità. Nei villaggi le case sono costruite di foglie e fango, i bambini muoiono piccoli a causa della malaria che costituisce il 70% delle cause di morte; il restante 30% è causato dall’AIDS. Le malattie trasmissibili come HIV/AIDS, TBC e malaria continuano ad avere una incidenza molto alta nella popolazione. In linea con gli altri paesi dell’area stanno altresì avendo sempre maggior peso sulle cause di morte anche le malattie non trasmissibili (malattie cardiovascolari e tumori) e le condizioni ambientali. Il Kenya ha infine recentemente conosciuto la riemersione di patologie che sembravano non essere più presenti come la polio, il dengue ed altre malattie tropicali dimenticate. Il 45% delle donne sono sieropositive.

Il GICAM in KENYA

Bishop Kioko Catholic Hospital, Machakos
Date: 2013-2014-2016

Kenya

mappa-kenya

Il Kenya è uno Stato dell’Africa Orientale. La distribuzione della popolazione, strettamente legata alla varietà delle condizioni climatiche che rendono fertili e adatte all’insediamento umano le alteterre centro-occidentali, risulta assai poco omogenea. A una densità media di 67,2 ab./km2 corrispondono valori assai elevati nelle province di Nairobi, Rift Valley, Central e Nyanza, e, al contrario, assai scarsi nel North-Eastern, Coast ed Eastern. La popolazione urbana è pari al 39% di quella totale; gran parte di essa è concentrata a Nairobi e a Mombasa.

L’infanzia in Kenya vive una situazione molto complessa con un tasso di mortalità infantile in continua crescita a causa dell’insufficienza e scarsità dei servizi sanitari di base, dalla mancanza di farmaci di prima necessità e delle difficoltà nell’approvvigionamento idrico di acqua potabile causate dalla forte siccità. Nei villaggi le case sono costruite di foglie e fango, i bambini muoiono piccoli a causa della malaria che costituisce il 70% delle cause di morte; il restante 30% è causato dall’AIDS. Le malattie trasmissibili come HIV/AIDS, TBC e malaria continuano ad avere una incidenza molto alta nella popolazione. In linea con gli altri paesi dell’area stanno altresì avendo sempre maggior peso sulle cause di morte anche le malattie non trasmissibili (malattie cardiovascolari e tumori) e le condizioni ambientali. Il Kenya ha infine recentemente conosciuto la riemersione di patologie che sembravano non essere più presenti come la polio, il dengue ed altre malattie tropicali dimenticate. Il 45% delle donne sono sieropositive.

Il GICAM in KENYA

Bishop Kioko Catholic Hospital, Machakos
Date: 2013-2014-2016

Kenya

mappa-kenya

Le Kenya est un Pays de l’Afrique orientale. La répartition de la population est très inégale, et est étroitement liée à la variabilité des conditions climatiques rendant fertiles et propices à la colonisation humaine les hautes terres du Midwest. La densité moyenne  est de 67,2h/ km2 mais ceci correspondent à des valeurs très élevées dans les provinces de Nairobi, Rift Valley, de Nyanza et centrale, et, au contraire, très faibles dans le Nord-Est, de l’Est et de la côte. La population urbaine est de 39%; la majorité étant concentrée à Nairobi et Mombasa.
Les enfants au Kenya connaissent une situation très complexe, avec un taux de mortalité infantile continuant à croître en raison de l’insuffisance et du manque de services de santé de base, du manque de médicaments essentiels et des difficultés d’approvisionnement en eau potable causée par une grave sécheresse. Dans les villages, les maisons sont construites de feuilles et de boue, les petits enfants y meurent du paludisme ce qui représente 70% des causes de décès; les 30% restants sont causés par le SIDA. 45% des femmes sont séropositives. Les maladies transmissibles telles que le VIH / SIDA, la tuberculose et le paludisme continuent d’avoir une incidence très élevée dans la population. Comme les autres pays de la région, les causes de décès dues aux maladies non transmissibles (maladies cardio-vasculaires et le cancer) sont en augmentation. Le Kenya a vu la réapparition récente de maladies qui semblaient avoir disparues tel que la poliomyélite, la dengue et d’autres maladies tropicales négligées.

Le GICAM au KENYA

Bishop Kioko Catholic Hospital, Machakos
Dates: 2013-2014-2016